Storia

La Nostra Storia

Logo Maistraki

Logo Maistraki

L’associazione sportiva dei Maistraki vede la luce nel tardo autunno dell’anno 2001 d.C. Capostipiti dell’evento un gruppo di fanatici “INTEGRALISTI” appassionati cultori della mountain bike, già appartenenti a diverse squadre della zona. Obiettivo dell’evento: con la divisa dello stesso colore, farne di tutti i colori ! (con la MTB). Eletto il Consiglio Direttivo, steso lo Statuto sociale, scelti i colori sociali (Azzurro, bianco, arancio) affiliazione alla FCI, trovato lo sponsor ed il gioco è fatto! Motore,Trascinatore, Presidente e chissà quanto altro, un certo Barazza Stefano , mente “perversa” in senso positivo del gruppo. Il team ben affiatato, inizia a spaziare in lungo ed in largo, ma soprattutto in dislivello , guardandosi bene dal calcare il meno possibile il terreno più ostico( l’asfalto) e privilegiando ripide mulattiere e single track mozzafiato! Iniziano anche le partecipazioni alle più blasonate Gran Fondo del settore, raccogliendo i innumerevoli ed insperati “buoni” piazzamenti, comunque mai oltre il 1888° posto! La classifica comunque non è mai stata un problema, dal momento che viviamo la mountain bike come divertimento allo stato puro, senza o quasi antagonismi o sterili rivalità! Altro piatto forte del gruppo è sempre stato proprio il piatto con le rispettive posate ed il bicchiere. Quintali e quintali di carne alla griglia e allo spiedo sono stati consumati in questi anni, accompagnati da del buon Cabernet, Chianti…e grappe varie! Un buon motore perché possa andare a massimo regime necessita del giusto carburante, e in un mondo sportivo dominato dal doping, le nostre cene rappresentano la nostra droga. Da diversi anni in occasione della festa ecologica di Codognè, organizziamo una competizione per bambini denominata Rampimini della Mutera, che ha lo scopo di promuovere questo meraviglioso sport e, e di creare il giusto ricambio generazionale, quando a novant’anni ed oltre decideremo di appendere la bici al chiodo. Col passare degli anni alle classiche uscite domenicali, si sono aggiunte quelle notturne (il dì non ci basta più !) e uscite di due giorni con pernottamento nei più affascinanti rifugi montani (i nostri letti non ci bastano più !). Altre epiche avventure aspettano di essere vissute, trascritte e condivise con voi che state leggendo. Lo spirito sincero che ci anima e ci lega ci ha reso un gruppo solido e compatto, amici nella vita oltre che nello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × due =